Di quale licenza ho bisogno per avviare un bar?

Un caffè è un ristorante, generalmente un ristorante piccolo e informale. Il tipo di licenze necessarie per avviare un bar non sono significativamente differenti rispetto a qualsiasi altro tipo di ristorante. Il proprietario del bar ha bisogno di licenze o permessi per condurre affari in generale, permessi di rivendita e permessi per la manipolazione degli alimenti. Un'altra considerazione è la sede dell'attività. A seconda del tipo di licenza e dell'ubicazione dell'attività, il caffè potrebbe dover appellarsi alla città, alla contea o allo stato per una licenza specifica.

Sede aziendale

Normalmente, le imprese situate entro i limiti della città devono richiedere una licenza commerciale presso l'ufficio della cancelleria della città. Se si trova in una zona non registrata della contea, il caffè potrebbe non avere bisogno di una licenza commerciale. Generalmente una licenza commerciale costa una tariffa fissa rinnovabile annualmente. Se stai aprendo un caffè in città, chiama l'ufficio di segreteria della tua città per informazioni sulla licenza. Se ti trovi in ​​un'area non registrata, chiama l'ufficio del segretario di contea per informazioni sulla licenza.

Licenza di rivendita

Alcuni stati richiedono ai rivenditori di addebitare l'imposta sulle vendite dei loro clienti. Se stai aprendo un bar in uno stato con le imposte sulle vendite, contatta lo stato per ottenere una licenza di rivendita o un permesso. Normalmente non vi è alcun costo per la licenza o il permesso, e invece di rinnovarlo ogni anno, il titolare del permesso mantiene attiva la licenza presentando le dichiarazioni dei redditi necessarie e inviando le imposte sulle vendite, raccolte dai clienti, allo stato. Uno stato potrebbe revocare una licenza di rivendita qualora il bar non dovesse presentare tempestivamente dichiarazioni fiscali.

Permessi di salute

L'intento dei permessi di salute - normalmente rilasciato dal dipartimento della salute della contea - è quello di proteggere il grande pubblico dai ristoranti che praticano procedure di conservazione e conservazione degli alimenti non sicure. Come la licenza commerciale, potrebbe comportare una tassa annuale di licenza. Il dipartimento della salute ispeziona regolarmente il caffè e ha il potere di emettere una multa o revocare il permesso di salute, nel caso in cui il bar rappresenti un rischio per la sicurezza pubblica. Molti reparti sanitari richiedono anche ai dipendenti del bar di ritirare le tessere del gestore di cibo. Ciò comporta l'assunzione e il superamento di una classe di manipolazione del cibo, a dimostrazione del fatto che il titolare della carta comprende i metodi sicuri di manipolazione degli alimenti.

Licenza liquore

Se il bar intende vendere alcolici, avrà anche bisogno di una licenza per i liquori rilasciata dall'autorità liquore dello stato. In genere, questa è la più difficile e più costosa di tutte le licenze. Normalmente, una licenza per vendere birra e vino è meno costosa di una per un bar completo. Le regole e i prezzi relativi alle licenze per i liquori variano a seconda dello stato. Ad esempio, in Oregon è una tassa annuale di $ 400 per ottenere una licenza commerciale di vendita di liquori in loco. Mentre nel Nuovo Messico il canone medio di licenza era di circa $ 381.000. Il processo di applicazione coinvolge normalmente dove lo stato indaga sul richiedente, ei vicini del caffè previsto hanno l'opportunità di opporsi alla licenza.

Raccomandato

Le basi della costruzione di un sistema di gestione
2019
Come tenere traccia dei pagamenti mensili
2019
Come funziona l'ACH?
2019