La vita di un marchio

Quando possiedi o gestisci un'impresa, fai grandi sforzi per assicurarti di creare un marchio forte e riconoscibile. Parte della costruzione di questa identità di marca include l'assicurazione che le parole che usi per descrivere la tua attività commerciale e i beni e i servizi siano marchi registrati. Tuttavia, la creazione di un marchio non significa che hai finito; i marchi devono essere mantenuti ad intervalli regolari.

Cos'è un marchio?

L'ufficio brevetti e marchi degli Stati Uniti definisce un marchio come "una parola, una frase, un simbolo o un disegno, o una combinazione di questi, che identifica e distingue la fonte dei beni di una parte da quelli di terzi." I marchi comprendono anche marchi di servizio, che designare i servizi immateriali di una parte da quelli di un'altra. I marchi non devono essere confusi con i brevetti e i diritti d'autore, che proteggono rispettivamente l'invenzione e la paternità.

Registrazione di un marchio

Sebbene tu abbia ancora "diritti" sulla tua proprietà intellettuale, indipendentemente dal fatto che tu abbia registrato il tuo marchio, può essere una buona idea registrare il tuo marchio in modo federale, perché ti dà la presunzione legale della tua proprietà nel caso in cui ti metti in causa contro una festa per violazione del marchio. La registrazione consente inoltre di rendere pubblica la proprietà intellettuale includendo i marchi appropriati ("TM" e "SM") all'interno del proprio marchio. Per registrare un marchio, devi passare attraverso l'USPTO e presentare i moduli appropriati. L'USPTO offre e raccomanda l'archiviazione attraverso un processo elettronico, disponibile all'indirizzo //www.uspto.gov/teas/index.html.

Ottenere un certificato di marchio

Dopo aver richiesto la registrazione del marchio, l'USPTO esaminerà la tua richiesta e determinerà la tua idoneità. La tua richiesta di marchio può essere negata se il tuo marchio richiesto è uguale o ragionevolmente simile a un marchio esistente in un settore o settore di servizi simile. Inoltre, se la parola è attualmente nell'elenco dei nomi vietati o riservati, o se il marchio è considerato troppo generico (ad esempio, se si tenta di marchio "carta") o il marchio è troppo descrittivo, la richiesta può essere negata. Quando la richiesta viene respinta, è necessario riapplicare con un marchio alternativo.

Mantenimento di un marchio

Una volta registrato, un marchio non è indefinito. Come parte della strategia di branding, assicurati di conoscere le date di scadenza e il processo di rinnovo per i marchi che hai stabilito. Una volta ricevuto un certificato di registrazione dall'USPTO, tale marchio sarà valido per 10 anni. Tuttavia, è necessario presentare una dichiarazione entro i primi sei anni dalla registrazione iniziale per evitare che il marchio scada prima che il segno di 10 anni raggiunga il segno. Dopo questo periodo iniziale, è possibile rinnovare il proprio marchio a tempo indeterminato a intervalli di 10 anni inoltrando le domande di rinnovo disponibili attraverso l'USPTO.

Marchi non rinnovati

Se non riesci a rinnovare il tuo marchio, hai ancora i diritti sulla tua proprietà intellettuale; tuttavia, perderai i benefici derivanti dall'avere un marchio depositato federalmente. Per i marchi scaduti, dovrai riapplicare la domanda di registrazione del marchio tramite USPTO. Detto questo, è concepibile che altre entità possano registrare un marchio scaduto come proprio. Un consulente in proprietà intellettuale può aiutarti a consigliarti su quali azioni intraprendere se qualcuno registra il tuo marchio scaduto.

Raccomandato

Pagamento incentivo per le prestazioni lavorative
2019
In che modo i dipendenti possono ridurre gli infortuni sul posto di lavoro durante la costruzione?
2019
Idee pubblicitarie per negozi di abbigliamento usati
2019