Politiche HR su richieste di controlli di riferimento

Il personale, il reclutamento e l'assunzione sono responsabilità chiave delle risorse umane. Un aspetto importante dell'assunzione è il controllo dei riferimenti per verificare le informazioni in curriculum e interviste. Il controllo dei riferimenti non fa parte del processo di assunzione per scorrere o saltare. Un altro settore chiave della gestione delle risorse umane sono le politiche sul posto di lavoro per garantire una buona comunicazione e organizzazione. Le politiche per le verifiche di riferimento riguardano chi deve controllare i riferimenti, come controllarli e come rispettare le leggi sui controlli di riferimento e di background.

Chi dovrebbe controllare i riferimenti

Una politica delle risorse umane sui controlli di riferimento dovrebbe definire chi controlla i riferimenti durante il processo di assunzione. Idealmente, la persona a cui il dipendente riferirà dovrebbe fare il controllo di riferimento per garantire che vengano trattate le domande più rilevanti sul candidato e sul lavoro. Parlare con i riferimenti offre ai manager informazioni sullo stile di lavoro, l'etica e l'idoneità al lavoro di un candidato. In molte aziende, i membri del personale delle risorse umane gestiscono tutti gli aspetti del reclutamento, inclusi i controlli di riferimento. Una buona opzione per i manager impegnati è fare controlli di riferimento sui propri candidati con input e guida dal dipartimento risorse umane per garantire la conformità con le leggi sul lavoro.

Come controllare i riferimenti

Una politica di controllo dei riferimenti dovrebbe specificare di controllare i riferimenti parlando con qualcuno, non solo accettando riferimenti scritti che potrebbero non presentare un'immagine completa del candidato. Parlare con qualcuno direttamente dà al controllore di riferimento l'opportunità di valutare l'entusiasmo o la riluttanza a discutere un candidato e discutere il candidato in maggiore dettaglio. Parlare con conoscenti e associazioni o fonti industriali è un buon modo per ottenere ulteriori informazioni.

Attenzione ai controlli di riferimento online

La decisione di controllare un candidato online dovrebbe essere affrontata con cautela. Molte informazioni sui social media su un candidato potrebbero non essere rilevanti per l'idoneità del candidato al lavoro. Inoltre, le ricerche online possono rivelare informazioni che sono illegali da prendere in considerazione in materia di assunzioni e contro le leggi sulla privacy o che richiedono l'autorizzazione scritta da parte del richiedente. Le politiche di controllo delle risorse umane dovrebbero indicare come e quando utilizzare le fonti online per verificare i candidati e i candidati, se non del tutto.

Informazioni sui controlli in background

Molte aziende controllano i riferimenti dei candidati come parte di un più ampio controllo di fondo che include un rilascio di domande di lavoro, un controllo dei precedenti penali, un controllo del credito e altre fonti di indagine. Le verifiche di background costano denaro e richiedono la divulgazione delle attività investigative in corso. Alcuni tipi di posizioni sono richiesti dalla legge per far controllare i candidati, come ad esempio alcuni lavori che comportano il lavoro con i bambini o il pubblico. Qualunque cosa la tua azienda decida sui controlli di background, dovrebbe essere definita nelle politiche di reclutamento e controllo dei riferimenti.

Raccomandato

Vantaggi e svantaggi degli imprenditori che collaborano con le grandi aziende
2019
Come contare i contributi in natura nei QuickBooks
2019
Come avvicinarsi ad un impiegato sottosviluppato
2019