Devono essere emessi 1099 per la pubblicità?

Per verificare se le imprese segnalano entrate e detrazioni adeguate sulle loro dichiarazioni dei redditi, l'Internal Revenue Service richiede a tutte le imprese di emettere un modulo 1099-MISC per le transazioni di qualificazione. Se la tua azienda è tenuta a emettere un 1099-MISC per le spese pubblicitarie dipende da quanto e quale tipo di attività è stata pagata per i servizi pubblicitari.

Soglia di pagamento minima

L'IRS non richiede l'emissione di un 1099-MISC per ogni acquisto effettuato da un'azienda. Piuttosto, le regole fiscali richiedono un 1099-MISC solo per quei pagamenti che superano i $ 600 per l'anno. Questa soglia può essere soddisfatta se un singolo acquisto supera $ 600 o se il valore cumulativo di tutte le transazioni con il venditore supera $ 600. Pertanto, le spese pubblicitarie di basso valore, come i biglietti da visita o gli annunci economici nella sezione riservata di un quotidiano, potrebbero non richiedere l'emissione di un 1099-MISC se questi fossero gli unici acquisti dal venditore in quell'anno.

Esenzione aziendale

La più grande esenzione per le regole 1099-MISC si applica alle transazioni con le società. L'IRS non richiede il tuo problema aziendale a 1099-MISC se il venditore è una società, anche se gli acquisti superano la soglia di $ 600. Pertanto, le spese pubblicitarie versate a una rete televisiva nazionale o ai consulenti di pubblicità aziendale non richiedono l'emissione di un 1099-MISC.

Raccomandato

Come migliorare la comunicazione in un ambiente non profit
2019
Come calcolare il profitto su una casa multifamiliare
2019
Importanza della conformità al contratto governativo
2019