12 piani di marketing passo

Un piano di marketing scritto è importante per gli imprenditori per identificare le esigenze dei clienti e indicare in che modo il prodotto o il servizio soddisferà tali esigenze a un prezzo indicativo. I piani definiscono gli obiettivi target per gli sforzi di marketing, il numero di potenziali clienti raggiunti, le spese preventivate e le proiezioni di vendita. Spiega anche i tipi di pubblicità che verranno utilizzati per raggiungere questi obiettivi. Il piano è utilizzato internamente dal proprietario dell'azienda ma aiuta anche a comunicare gli obiettivi dell'azienda a investitori e creditori.

Scopo

Il primo passo è quello di sviluppare una dichiarazione di missione e scopo per il tuo piano di marketing, oltre a quella ovvia di vendere semplicemente il tuo prodotto. Una buona dichiarazione di missione spiega perché la tua azienda è in attività e in che modo la strategia di marketing che utilizzi aiuterà a raggiungere obiettivi aziendali specifici in linea con la tua missione dichiarata. Una dichiarazione di missione di marketing di esempio includerebbe una dichiarazione come "per offrire un servizio rapido, cortese e di qualità a tutti i clienti". Una dichiarazione di missione di marketing dovrebbe essere coerente con la dichiarazione generale di missione aziendale.

Descrivi prodotto o servizio e mercato

Nella seconda e nella terza fase viene fornita una descrizione dettagliata del prodotto o del servizio offerto e del mercato da servire. Se stai vendendo un prodotto, includi il colore, le dimensioni, la forma o qualsiasi altra caratteristica distintiva. Se si vende un servizio, fornire i dettagli di esattamente ciò che il cliente riceverà. Elenca i lati positivi e negativi della tua offerta e il modo in cui i positivi soddisfano il mercato di destinazione identificato. Fornisci dettagli demografici specifici su chi esattamente comprerà il tuo prodotto.

Identifica la concorrenza

Il quarto passo è identificare i tuoi concorrenti diretti e indiretti. I concorrenti diretti sono aziende che offrono un prodotto o un servizio che rivaleggia con il tuo prodotto. Identifica come queste aziende o prodotti si confrontano con i tuoi nella loro composizione, marketing e prezzo. La concorrenza indiretta è un fattore o barriera ambientale che influisce sulle vendite. Un esempio potrebbe essere l'apertura di un ristorante specializzato in barbecue in un'area in cui i ristoranti di pollo e hamburger potrebbero essere più popolari.

Impostazione del prezzo

Nel passaggio cinque, esamina i costi interni per determinare il prezzo minimo. Il margine di profitto che ricevi è basato su questi costi e su quanto la concorrenza addebita per offerte simili. In questo passaggio, determina la tua strategia di prezzo. Seguirai la concorrenza e il prezzo in modo simile, o taglierai il margine di profitto per essere un fornitore a basso costo?

Il mix di pubblicità e promozione

La sesta e la settima fase - lo sviluppo di un mix di promozione e di un piano pubblicitario - sono simili in quanto entrambe implicano la spiegazione del tipo di pubblicità, di specifici mezzi di comunicazione e di promozioni specifiche che userete per raggiungere il vostro mercato. Sviluppa un mix di promozione o quali attività di marketing utilizzerai per raggiungere i potenziali clienti. Scegli un mix di online, stampa, e-mail, direct mail e promozione diretta delle vendite che sarà efficace per raggiungere il tuo pubblico. Ad esempio, se il pubblico è più giovane, più risorse online possono essere utilizzate al posto di determinati annunci pubblicitari. Da queste informazioni determina quali opportunità pubblicitarie specifiche sono disponibili e saranno più efficaci.

Sviluppa un budget

L'ottava tappa consiste nello sviluppo di un piano di budget basato sul capitale disponibile che garantisca il miglior ritorno sull'investimento. Se dalla ricerca di mercato si scopre che la pubblicità online pay-per-click e le campagne di e-mail possono essere più convenienti rispetto all'acquisto di banner pubblicitari di siti Web specifici, il budget dovrebbe riflettere questa scelta.

Posizione

Il passaggio nove si applica principalmente alle aziende che hanno una vetrina fisica, poiché la posizione può generare traffico e aumentare le vendite. Determina quale posizione ti darà la massima esposizione senza rompere il tuo budget aziendale. Per le aziende in cui la posizione non è un fattore determinante delle vendite, indicare in che modo una posizione scelta o altri aspetti logistici influiscono sulla velocità del prodotto o della fornitura del servizio.

Stima le tue vendite

Il passo dieci è valutare le vendite potenziali in base ai dati demografici del mercato di destinazione. Questi dati demografici possono essere ottenuti tramite le tue informazioni di ricerca di mercato precedentemente condotte, i dati del censimento o attraverso ricerche disponibili condotte da associazioni commerciali e di categoria.

Richieste di produzione e commerciali

L'undicesima tappa consiste nel determinare quanti prodotti è necessario produrre o quanti clienti dovrà soddisfare l'obiettivo di vendita stabilito. Ciò influisce sulle spese per dipendenti, materiali e attrezzature.

Agire

L'ultimo passaggio consiste nell'elencare i singoli elementi di azione in ordine di importanza che dovranno essere completati per portare a termine il piano di marketing. Questo potrebbe dover essere rivisto periodicamente quando gli elementi del tuo marketing o del piano aziendale generale sono rivisti o aggiornati.

Raccomandato

Come migliorare il lavoro di squadra interfunzionale
2019
Differenze contabili con la produzione snella rispetto alla produzione tradizionale
2019
Come applicare un copriobiettivo trasparente su un iPad
2019