10 modi per prevenire il bullismo informatico

Il cyberbullismo è il termine usato per descrivere il bullismo che avviene attraverso forme di comunicazione basate sulla tecnologia. Poiché l'uso di messaggi di testo, e-mail e siti di social networking continuano a crescere in popolarità, così fanno gli incidenti del cyberbullismo. I genitori che educano se stessi e i loro figli sui segnali di pericolo e sui pericoli del cyberbullismo possono aiutare a prevenire il disagio emotivo che si verifica con questa forma di bullismo.

Stabilire regole

Stabilisci le regole riguardanti l'attività Internet, i social media e il telefono cellulare di tuo figlio, quindi spiega a fondo queste regole a tuo figlio. Includi le regole su quanto tempo tuo figlio può spendere online e quali attività non è consentito. Inoltre, essere fermi su eventuali conseguenze che possono verificarsi se il bambino non riesce a seguire queste regole.

Spiega il comportamento appropriato

Spiega che il comportamento online dovrebbe rispecchiare il comportamento sociale tradizionale. I bambini devono capire che si applicano le stesse regole di interazione sociale, sia nel cortile della scuola o su un sito di social networking. Spiegare a tuo figlio che non dovrebbe intraprendere alcun comportamento online che non avrebbe intrapreso durante uno scontro faccia a faccia può aiutare a prevenire il cyberbullismo.

Vivi per esempio

Una volta che hai spiegato il comportamento online appropriato a tuo figlio, dovresti seguire queste regole da solo. Un bambino potrebbe avere meno probabilità di seguire l'etichetta corretta online se non vede i suoi genitori comportarsi nello stesso modo. Pertanto, si dovrebbe astenersi dal molestare gli altri online, anche se si fa il commento in modo scherzoso.

Tenere sotto controllo

Il modo migliore per sapere cosa vede e fa online il tuo bambino è monitorare la sua attività. Ciò include la supervisione generale e la partecipazione al suo tempo trascorso online. Un'altra opzione include l'installazione del software di monitoraggio sul tuo computer per tracciare l'attività. Il Centro di ricerca sul cyberbullismo mette in guardia contro spiare segretamente tuo figlio perché questo potrebbe indurlo a concentrarsi sul nascondere ciò che fa online.

Filtro

L'installazione del software di filtraggio sul tuo computer può aiutarti a proteggere tuo figlio dalla visualizzazione di contenuti inappropriati online. Ciò include testo e immagini sessualmente esplicite e verbalmente volgari. Il Centro di ricerca sul cyberbullismo non consiglia di basarsi su questo software da solo, tuttavia, poiché molti bambini hanno trovato il modo di aggirare questa forma di protezione.

Cerca segnali di avvertimento

I genitori dovrebbero cercare eventuali cambiamenti nella cyber attività del loro bambino. Ciò include spendere più o meno tempo del solito usando i forum online. Un bambino che improvvisamente trascorre molto tempo online può essere un bullismo per un altro bambino, mentre un bambino che si ritira ed evita Internet può essere vittima del cyberbullismo.

Comunicare

Secondo il Centro di ricerca sul cyberbullismo, la comunicazione è fondamentale per proteggere il tuo bambino da potenziali incidenti di cyberbullismo. Parla regolarmente con tuo figlio per stabilire una linea di comunicazione aperta. Ciò potrebbe rendere più facile per il tuo bambino farsi avanti e dirti che è vittima di un cyberbullo.

Parla con il personale scolastico

Parla con il personale scolastico per conoscere la politica della scuola in materia di cyberbullismo e condividi queste informazioni con tuo figlio. Se si viene a conoscenza di casi di cyberbullismo, contattare immediatamente la scuola per segnalarli. Questo notifica al personale scolastico il problema e offre loro l'opportunità di affrontare la situazione.

Rimani vigile

Rimanete vigili sull'applicazione delle regole della casa per quanto riguarda l'uso di Internet e dei cellulari, anche se vostro figlio si lamenta. Inoltre, la vigilanza quando si tratta di osservare i segnali premonitori del cyberbullismo può significare la differenza tra fermare il bullismo nelle sue fasi iniziali e far soffrire il bambino all'infinito in silenzio. Una volta segnalato un incidente, continuare a seguire il personale della scuola o il dipartimento di polizia. Questo ti assicura di essere a conoscenza di qualsiasi azione intrapresa contro il cyberbullo.

Contatta la polizia

Se tuo figlio cade vittima di cyberbullismo e temi per la sua sicurezza a causa di minacce sempre più gravi, non esitare a contattare la polizia. Segnalare gli incidenti può proteggere il bambino da ulteriori atti di bullismo e può impedire che gli incidenti aumentino dalle minacce informatiche al pericolo fisico. Salva qualsiasi messaggio di testo, post sui social media e altri esempi del bullismo per mostrare alla polizia. Possono usare queste informazioni come prova contro il bullo.

Raccomandato

Come migliorare il lavoro di squadra interfunzionale
2019
Differenze contabili con la produzione snella rispetto alla produzione tradizionale
2019
Come applicare un copriobiettivo trasparente su un iPad
2019